venerdì 3 luglio 2015

Darby e Hartis completano la squadra di Rosler


Con l'arrivo di Julian Darby e di Richard Hartis il Leeds United completa la rivoluzione tecnica e perfeziona la squadra che affiancherà mister Rosler nella prossima stagione. I due “volti nuovi” andranno ad affiancare l'allenatore tedesco e Rob Kelly (assistant coach) e rivestiranno, rispettivamente, il ruolo di first team coach e di allenatore dei portieri. Sarà quindi formato da 4 persone lo staff che curerà la prima squadra: un'autentica rivoluzione dopo l'esperienza della scorsa stagione durante la quale, per un lungo periodo, Neil Redfearn non aveva avuto al proprio fianco neppure un collaboratore.

Il cambio di rotta e la strutturazione che il club si sta dando, sia sul lato tecnico, che su quello manageriale, lascia sperare che la prossima sarà una stagione meno tribolata in quel di Elland Road. Dal momento in cui Cellino ha scelto di coinvolgere una persona di grande capacità come Adam Pearson il Leeds sembra aver imboccato la via della normalizzazione; una strada che molto spesso porta i club a raggiungere, anche sul campo, gli obbiettivi prefissati. Il lavoro di squadra di questi mesi, testimoniato dal nuovo contratto con la Kappa, dalle ottime operazioni di mercato e dai rinnovi dei contratti di molti giovani (manca solo quello di Sam Byram) rappresenta un'autentica ma graditissima novità per un club abituato, almeno negli ultimi 10 anni, a vivere nel perenne caos.

mercoledì 1 luglio 2015

Chris Wood sceglie il Leeds; per lui c'è la firma su un quadriennale


Chris Wood è il nuovo “striker” del Leeds United. L'attaccante 23enne neozelandese ha detto si alla proposta del club di Elland Road ed ha firmato un contratto quadriennale. Il suo arrivo rappresenta un grande investimento da parte dello United: per strappare l'attaccante dal Leicester infatti Cellino ha dovuto staccare un cospicuo assegno, da 2 milioni di sterline più bonus. Su di lui c'era il forte nteressamento anche di Fulham, QPR e Wolverhamtpon.

Wood è una prima punta, forte fisicamente e con una buona esperienza in Championship. Cresciuto calcisticamente nel Waikato FC, nel 2009, dopo un breve periodo di prova, è approdato in Inghilterra, al West Bromwich Albion, dove ha fatto le prime apparizioni in Premier League. Dopo vari prestiti a Barnsley, Brighton, Birmingham, Bristol e Millwall, nel dicembre del 2012 è passato a titolo definitivo al Leicester City, per 2 milioni di sterline. Con le Foxes ha messo a segno 20 gol in 62 partite e, al termine del torneo 2013/14, ha conquistato la promozione in la Premier League.

Nella scorsa Prmier League ha collezionato solo 7 presenze, realizzando però, proprio nella gara di esordio contro l'Everton, la rete del definitivo 2 a 2. A febbraio 2015 è passato in prestito all'Ipswich Town, ma la sua permanenza ai Tractor Boys è durata solo due mesi, richiamato da Pearson per il delicato finale di stagione.

L'arrivo di Wood mette a disposizione di Rosler il centravanti di cui tanto si sentiva la mancanza, il target-man che tanto avrebbe fatto comodo anche nella scorsa stagione. Si tratta del quarto acquisto di questa estate, dopo Erwin, Horton e il ritorno di Bamba.

"Penso che (l'arrivo di Wood) sia un altro pezzo importante del puzzle”, ha detto un entusiasta Uwe Rosler. “Eravamo alla ricerca di un numero nove, proprio come Chris Wood. Ha fisico, è forte ed esperto in questo campionato. Ha ancora ampi margini di crescita e i migliori anni della sua carriera di fronte”.

“Penso che sia il giocatore giusto al momento giusto. Questo tipo di giocatore è merce rara in Championship. Sono molto felice che abbia scelto il Leeds. Penso che sia il giocatore giusto al prezzo giusto, all'età giusta. Su di lui c'era la concorrenza di altri club. È stata una trattativa molto difficile. Gran merito va a Massimo cellino, che ha risposto molto positivamente all'idea di portare Chris al Leeds. Abbiamo affrontato la trattativa come un club, Mr. Cellino, Adam Pearson, Stuart Hayton e Martyn Glover, tutti hanno avuto un ruolo molto importante. Abbiamo presentato la nostra proposta al suo agente e ai suoi genitori elo abbiamo convinto che il Leeds United era la mossa migliore per la sua carriera”.

lunedì 29 giugno 2015

Accordo anche con Grimes, solo Coyle resta in bilico


È Eric Grimes l'ultimo “ragazzo” a firmare un nuovo contratto con il Leeds United. Il portiere ventenne ha infatti accettato la proposta del club e messo firma a un nuovo accordo annuale. Nazionale irlandese under 21, Grimes ha giocato 13 partite con la development squad nella scorsa stagione alternandosi con il più esperto Alex Cairns.

La sua firma segue quella di Lewis Cook, Kalvin Phillips, Alex Purver, Lewis Walters, Jake Skelton, Luke Parkin e Tyler Denton. Solo Lewie Coyle non ha ancora accettato il rinnovo propostogli dal club il mese scorso.

mercoledì 24 giugno 2015

Altri due anni di Bamba


Ci sarà ancora il Leeds nel futuro calcistico di Sol Bamba. Il difensore centrale ivoriano ha infatti accettato la proposta economica del club e per i prossimi due anni Elland Road sarà ancora il suo stadio. Dopo una trattativa durata alcune settimane, durante le quali si è temuta anche la rottura tra le parti, il 30enne ex Leicester e lo United hanno finalmente raggiunto l'accordo. Dopo i 6 mesi di prestito della passata stagione Bamba è un giocatore del Leeds a titolo definitivo. Il giocatore ha firmato un biennale, con opzione per un terzo anno. Il Palermo, precedente proprietario del cartellino, riceverà un indennizzo la cui entità non è stata comunicata.

Il suo arrivo nello scorso gennaio fu decisivo nella striscia di risultati che portò il Leeds fuori dalla zona retrocessione. Al centro della difesa, in coppia con Cooper o Bellusci, ha saputo dare esperienza, solidità e fisicità. Da incorniciare la sua prestazione nella vittoria di Middlesbrough. Lui e Silvestri, in quel match, furono assoluti protagonisti. Nelle 19 gare giocate, alcune anche da capitano, ha messo a segno una rete, il temporaneo 2 a 0 al Craven Cottage.

L'arrivo di Bamba è anche l'ultima trattativa di mercato condotta da Nicola Salerno per il Leeds United. Con un anno di anticipo rispetto alla normale scadenza del contratto le parti si separano e per Salerno potrebbero riaprirsi le porte del calcio italiano.

martedì 23 giugno 2015

Amichevole contro l'Everton per chiudere la preseason


Si chiuderà ad Elland Road, contro l'Everton, la preseason del Leeds United. Il club ha infatti raggiunto l'accordo con i Toffies e, il 1 agosto, i due club si affronteranno in un'amichevole ricca di fascino.

L'ultimo incrocio tra Leeds ed Everton risale al 25 settembre 2012, 3° turno di league Cup. Una bellissima rete di White in avvio e il raddoppio di Austin al 68' portarono avanti lo United. A nulla valse il gol di Fellaini a 9' dal termine. Quel 2 a 1 spalancò la strada agli uomini di Warnock verso gli ottavi di finali.

mercoledì 17 giugno 2015

Rinnovo anche per Lewis Walters

Lewis Walters ha rinnovato il contratto con il Leeds United. Il giovane attaccante ha siglato un nuovo contratto annuale con il club, accettando quindi definitivamente l'offerta fattagli recapitare il mese scorso. Lo sfortunato 20enne, out per quasi tutta la scorsa stagione per un infortunio al ginocchio, nei prossimi 12 mesi avrà quindi la possibilità di confermare le tante aspettative che il club ha riposto in lui.

Attaccante centrale o esterno, Walters ha svolto lo scorso ritiro estivo con la prima squadra, ma la rottura dei legamenti del ginocchio lo ha costretto a saltare gran parte della stagione. Tornato a disposizione ha preso parte alla trasferta di Watford con la prima squadra, sedendosi per la prima volta in panchina. Con la development squad ha invece collezionato 3 reti nelle 10 gare giocate.

Calendario Championship: si inizia con il Burnley, ultima al Deepdale


Inizierà ad Elland Road, contro il neoretrocesso Burnley, la stagione del Leeds United. Il sorteggio effettuato questa mattina ha disegnato l'intero calendario per la prossima Championship, un lunghissimo cammino che si concluderà il 7 maggio al Deepdale, contro il Preston North End.

Dopo l'esordio casalingo la squadra di Rosler affronterà una doppia trasferta: Reading e Bristol City. Alla quarta giornata ecco il primo derby, contro lo Sheffield Wednesday. Il mese di Agosto si concluderà con la trasferta di Derby, gara che anticiperà la prima sosta stagionale. Nel boxing day lo United farà visita al Nottingham Forest, in quella che ormai è una gara fissa durante le Festività. La prima da ex di Grayson ad Elland Road sarà il 19 dicembre. Saranno

Ecco l'intero calendario:


Agosto
08/08/2015 Burnley
15/08/2015 Reading
18/08/2015 Bristol City
22/08/2015 Sheffield Wednesday
29/08/2015 Derby County

Settembre
12/09/2015 Brentford
15/09/2015 Ipswich Town
19/09/2015 Milton Keynes Dons
26/09/2015 Middlesbrough

Ottobre
03/10/2015 Birmingham City
17/10/2015 Brighton & HA
20/10/2015 Fulham
24/10/2015 Bolton Wanderers
31/10/2015 Blackburn Rovers

Novembre
03/11/2015 Cardiff City
07/11/2015 Huddersfield Town
21/11/2015 Rotherham United
28/11/2015 Queens Park Rangers

Dicembre
05/12/2015 Hull City
12/12/2015 Charlton Athletic
15/12/2015 Wolverhampton
19/12/2015 Preston North End
26/12/2015 Nottingham Forest
28/12/2015 Derby County

Gennaio
02/01/2016 Milton Keynes Dons
12/01/2016 Ipswich Town
16/01/2016 Sheffield Wednesday
23/01/2016 Bristol City
30/01/2016 Brentford

Febbraio
06/02/2016 Nottingham Forest
13/02/2016 Middlesbrough
20/02/2016 Birmingham City

23/02/2016 Fulham
27/02/2016 Brighton & HA

Marzo
05/03/2016 Bolton Wanderers
08/03/2016 Cardiff City
12/03/2016 Blackburn Rovers
19/03/2016 Huddersfield Town

Aprile
02/04/2016 Rotherham United
05/04/2016 Queens Park Rangers
09/04/2016 Burnley
16/04/2016 Reading
19/04/2016 Wolverhampton
23/04/2016 Hull City
30/04/2016 Charlton Athletic

Maggio
07/05/2016 Preston North End